Pensiero positivo: gli esercizi migliori per allenarlo.

Roberta Guttilla

Sapevi che il pensiero positivo può aiutarti a migliorare le tue performance e a raggiungere il successo sul lavoro? Probabilmente ne hai sentito parlare, eppure nonostante ciò, a volte, il tuo peggior nemico puoi essere proprio tu.

In che modo ti starai chiedendo? Quando ad esempio ti focalizzi solo sugli aspetti negativi di una situazione, appesantendo le tue giornate senza neppure rendertene conto.

Immagino che la prossima domanda sia: posso allenare il pensiero positivo e liberarmi da inutili zavorre come rabbia, frustrazione, ansia e stress?

Fortunatamente anche in questo caso la risposta è positiva. :)

Grazie all'utilizzo di qualche piccola strategia di pensiero positivo, infatti, potrai avere maggiore ottimismo e riuscirai ad uscire dalle gabbie mentali che ti sei costruito, migliorando sensibilmente la tua vita.

 

Esercizi per il pensiero positivo:

1. Esprimi gratitudine per ciò che hai!

La prima cosa da fare per allenarti a pensare positivamente è focalizzarti su ciò che possiedi anziché su quello che non hai. Le persone più inclini alla gratitudine sono più empatiche, feliciottimiste e provano più frequentemente emozioni come gioia, entusiasmo ecc.
Inoltre, quando provi gratitudine, avrai meno tempo per rimuginare sulle tue preoccupazioni e ansie.
Ecco un semplice esercizio per praticarla ogni giorno:

  • procurati un diario o un post-it e prenditi del tempo (non più di tre minuti) per pensare a tre cose di cui essere grato;
  • scrivile sul diario o sul post-it e inseriscile dentro un barattolo di vetro, per almeno ventuno giorni consecutivi.

Quando e se avrai una giornata "sottotono", potrai leggere una pagina a caso del diario o prendere uno dei tanti post-it che ti ricorderanno almeno un motivo per cui puoi essere grato e pensare positivamente in quel momento.

 

2. Vivi il tuo presente

Dove stai focalizzando le tue attenzioni e le tue energie oggi?
Spesso sprechi la quasi totalità del tuo tempo programmando il futuro o rimuginando sul passato; ciò ti impedisce di guardare veramente il presente ed essere felice di ciò che hai. L'unica cosa che conta e di cui puoi esser sicuro, infatti, è il giorno che stai vivendo, nel qui e ora.
Inizia a godere e a vivere le tue giornate in modo cosciente e consapevole. Quando vai di fretta, infatti, finisci per stressarti, non ti godi i successi e ti obblighi a guardare sempre avanti perdendoti il valore di ogni singolo momento.
Il segreto per assaporare la vera felicità è aprire gli occhi, imparare a pensare positivo e vedere tutto ciò che accade di bello ogni giorno nel tuo presente.

 

3. Amati incondizionatamente

In che modo ti prendi cura di te stesso?
L'unica persona con cui avrai sempre a che fare 24 ore su 24, 7 giorni su 7, sei TU. L'amore per te stesso, è la cura migliore capace di fare miracoli nella tua vita.
Inizia ad amarti e a darti valore, con un atteggiamento positivo, consapevole e di riflesso ne beneficerà anche la tua autostima.
Smetti di cercare conferme al di fuori di te o nelle altre persone, altrimenti farai in modo che il tuo valore dipenda da come ti trattano o ti valutano gli altri, destinandoti all'infelicità.

 

4. Fai cose piacevoli

Quanto tempo dedichi quotidianamente a fare cose che ami?
Una delle risorse più importanti che hai a disposizione è il tuo tempo. La possibilità di metterti al centro delle tue attenzioni, è fondamentale per allenare la mente al pensiero positivo.
Inizia a ritagliarti degli spazi per te stesso senza esitare, senza sentirti in colpa perché sei uscito prima dal lavoro o non perché non porti a termine tutti gli impegni in cui ti sei incastrato.
La sensazione di essere schiacciato dalle attività genera malessere, insoddisfazione e ansia. Almeno una volta al giorno, impara a prendere mezz'ora esclusivamente per te stesso per fare ciò che più ti piace.

trova il tempo per te stesso

 

5. Stabilisci un obiettivo da perseguire

Quali sono gli obiettivi della tua vita?
Un metodo semplice per avere maggiore stima e fiducia in te stesso è quello di definire il tuo obiettivo, utilizzando la tecnica SMART che suggerisce un percorso chiaro e definito verso la realizzazione dei tuoi sogni:

  • Specifico e misurabile - devi precisare cosa  vuoi realmente raggiungere ed esprimere numericamente cosa intendi ottenere. Ad es. "voglio perdere 5 kg";
  • Azioni - indica le azioni da intraprendere per arrivare dove vuoi. Ad es. "voglio iscrivermi in palestra e fare attività fisica almeno 3 volte a settimana";
  • Realistico e temporalmente definito - L'obiettivo deve essere raggiungibile e possibile da realizzare. Inoltre, è importante che abbia una data di scadenza entro la quale realizzarlo. Vale a dire sia specificato il tempo che ci vorrà a raggiungerlo, ad es. "voglio perdere 5kg nei prossimi 3 mesi";
  • Ecologico e gratificante - Per avere maggiore probabilità di alimentare la tua motivazione ed usare in maniera intelligente ed efficace le risorse che possiedi, l'obiettivo deve essere allineato ai tuoi desideri e valori più profondi. Ad es. "voglio dimagrire per essere in salute e sentirmi a mio agio".
 

6. Visualizza e immagina il successo che vuoi raggiungere.

Poiché il nostro cervello non distingue tra un fatto reale e uno immaginato, la tecnica di visualizzazione di un obiettivo è fondamentale per la sua realizzazione. Ecco tre semplici passi molto efficaci:

  • Definisci il tuo obiettivo: tieni bene a mente il focus su quello che vuoi raggiungere, ovviamente senza esagerare e togliere tempo e spazio al processo di preparazione;
  • Immagina il processo per raggiungere l'obiettivo: concentrati sul percorso che ti porterà a raggiungere l'obiettivo, perché è grazie alla preparazione che riuscirai ad ottenere dei risultati soddisfacenti;
  • Immagina te stesso compiere queste azioni: dedica almeno 5 minuti al giorno per immaginare te stesso compiere tali azioni e alla fine ti ritroverai a compierle davvero.
 

7. Fai affermazioni positive

Quali sono le frasi che ti ripeti ogni giorno?
La loro principale funzione è di trasmettere un messaggio positivo al nostro inconscio, quando ad esempio desideriamo ardentemente cambiare qualcosa nella nostra vita che non ci piace.
Come dice Louise Hay, sostenitrice del pensiero positivo e autrice di tantissimi best seller, le affermazioni positive ci incoraggiano a creare la vita che vogliamo e a raggiungere un equilibrio tra corpo, mente e spirito.
Con le sue tecniche di guarigione ha aiutato milioni di persone in tutto il mondo a migliorare la propria vita.

Un semplice esercizio da fare è quello di prendere l'abitudine di ripetere interiormente alcune frasi che sono efficaci per te, per sviluppare un atteggiamento più ottimista.
Puoi iniziare utilizzando un mantra da ripetere più volte al giorno, come ad ES. "I miei pensieri felici e positivi mi aiutano a creare un corpo sano", oppure  "Trovo prosperità ovunque io vada". Scegli quello più adatto a te.
Ti lascio un video che potrà darti qualche spunto.

 

8. Medita ogni giorno

Quali sono i benefici della meditazione?
La meditazione è la chiave per accedere in profondità alla tua interiorità, permettendoti di fare chiarezza su te stesso e di godere pienamente del momento presente. Puoi utilizzarla per calmare la mente in modo semplice ed efficace, per rilassare il corpo e trovare la pace interiore che serve a ordinare il caos della vita di tutti i giorni; inoltre, rinforza il sistema immunitario, crea maggior consapevolezza di te stesso e una più chiara visione sui tuoi progetti.
Puoi iniziare con qualche minuto al giorno (anche solamente dieci) prova a scegliere un luogo tranquillo, assumi una posizione comoda, rilassa il corpo, chiudi gli occhi, usa un mantra, concentrati sul respiro.
Lo scopo non è quello di trasformarti in un maestro zen in una notte ma di allenarti al pensiero positivo. Quindi non aspettarti risultati immediati;
Un po' di costanza ogni giorno e i benefici non si faranno attendere.

pensiero positivo e meditazione

 

9. Controlla il respiro

In che modo respiri?
Quando impari a respirare nel modo giusto, fornisci ossigeno all'organismo, elimini le tossine e allontani lo stress. Buona parte degli effetti benefici della respirazione si deve al lavoro del diaframma e al suo corretto funzionamento, ecco perché è importante educarsi a questo tipo di respirazione.

  1. Prova iniziando con il sederti o sdraiarti in posizione comoda, tenendo il collo e il petto rilassati.
  2. Posa una mano sul petto e l'altra sull'addome, poco sotto la cassa toracica.
  3. Inspira con calma attraverso il naso fino a sentire che l'addome inizia a gonfiarsi.
  4. Mantieni il petto immobile, evitando di espanderlo.
  5. Appena senti che l'addome è pieno d'aria, inizia a contrarre i muscoli della pancia.

L'aria sarà spinta lentamente verso l'alto dal diaframma, svuotando i polmoni. Forza e concentrazione possono essere indotti dal corretto uso della respirazione e possono così controllare l'ansia che assale nei momenti critici.

 

10. Circondandoti di persone positive

C'è un detto motivazionale che recita: "Tu sei la media delle 5 persone che frequenti di più" Jim Rhon.  E tu, con chi passi la maggior parte del tuo tempo?
Spesso le persone con cui spendiamo le nostre giornate sono gli stimoli sui cui ci orientiamo e che ci possono condizionare maggiormente, anche in termini di influenza emotiva.
Ricorda che il pensiero negativo e pessimista si contagiano in fretta; quindi, avere vicino persone con cui condividere obiettivi, visioni e realtà, che vedono la vita a colori e che sono entusiasti nei confronti della vista e degli altri, è un elemento fondamentale per il raggiungimento dei tuoi obiettivi. Impara ad esercitare il pensiero positivo scegliendo con cura le persone con cui accompagnarti nella vita e che, abbiano una visione ottimista e positiva.

Ultimo aggiornamento: